“Sotto padrone”: con Marco Omizzolo continua “Il Viaggio di un pomodoro”

“Sotto padrone” è il titolo del libro scritto da Marco Omizzolo e presentato sabato 2 Aprile presso la Libreria “L’Albero dei Fichi” di Cerignola.

Omizzolo, sociologo, ricercatore Eurispes, Presidente di “Tempi Moderni” e “In Migrazione” è stato ospite del Progetto “Il viaggio di un pomodoro”, realizzato dalla Cooperativa Sociale “Pietra di Scarto” con il sostegno della Regione Puglia” nell’ambito della Legge Regionale 32/2014 “Disposizioni per il sostegno e la diffusione del commercio equo e solidale”.

Il libro è un viaggio doloroso nel mondo delle agromafie, tra caporali che lucrano sul lavoro di donne e uomini, spesso stranieri, sfruttati nelle serre italiane. Ragazzi che muoiono di fatica, letteralmente, donne che subiscono continui ricatti e abusi sessuali, braccianti non più giovani indotti ad assumere sostanze dopanti per sostenere ritmi di lavoro schiavisti: sulla pelle di questi essere umani si alimenta un sistema con il quale padroni e padrini si spartiscono un bottino di circa 25 milioni di € l’anno.

Marco Omizzolo, dialogando con Pietro Fragassopresidente della Cooperativa Sociale Pietra di Scarto, ha raccontato alcuni degli aspetti salienti della sua inchiesta svolta sul campo, da infiltrato tra i braccianti indiani dell’Agro Pontino fino a giungere nella regione indiana del Punjab, sulle tracce di un trafficante di esseri umani.


E’ possibile rivedere l’incontro cliccando su link https://www.youtube.com/watch?v=sImH9jGNz9A