In evidenza,  Notizie

Concluso l’audit di Altromercato: “Pietra di Scarto” è best practice del “Solidale Italiano”

Condividi:

Si è conclusa molto positivamente la due giorni di audit da parte di Altromercato.

Alla presenza di Gaga Pignatelli e Marta Fracasso del Comitato Etico dell’organizzazione Veronese, si sono svolte le procedure necessarie a verificare il soddisfacimento dei vari principi utili a confermare la presenza di “Pietra di Scarto” tra i produttori di “Solidale Italiano”, progetto di commercio equo e solidale tutto italiano di Altromercato.

Oltre alla verifica documentale, sono state effettuate interviste ai vari soci, ai lavoratori e ai trasformatori.

Il responso è stato davvero lusinghiero: “Pietra di Scarto” è stata definita un best practice nei seguenti ambiti:

  • Creazione di opportunità di accesso al mercato
  • Contrasto alla criminalità organizzata e a pratiche illegali nella gestione economica
  • Promozione del commercio equo e sostegno all’economia solidale

“Pietra di Scarto” dal 2010 produce per Altromercato le famose olive “Bella di Cerignola” DOP (nere e verdi), Patè di Olive e Pomodori.

“Per noi è davvero un grande orgoglio” – afferma Pietro Fragasso, responsabile della Cooperativa.

“Altromercato è un pezzo importante del nostro percorso e sapere di essere un esempio per il movimento del commercio equo e solidale ripaga tutti i sacrifici che ogni giorno affrontiamo”.

Per info:http://www.altromercato.it

http://www.equogarantito.org

Condividi: