In evidenza,  Notizie

DL Rilancio approvato: un primo passo verso una maggiore giustizia sociale

Condividi:

Il DL Rilancio è stato finalmente approvato: è certamente un primo passo verso una maggiore giustizia sociale in questo Paese, in un settore, quello agricolo, che ne ha decisamente bisogno.

Circa 600.000 lavoratori “invisibili” potranno avere l’opportunità di un permesso di soggiorno regolare, con possibilità di avere maggiori garanzie sociali. Ma non basta.

Ci ha colpito l’emozione della Ministra Bellanova nel pronunciare le parole che aspettavamo da oltre due mesi.

E il risultato ha un che di miracoloso, se si pensa che il 50% dell’attuale Governo è lo stesso che ha avallato i Decreti Sicurezza, inaccettabili per ci ha a cuore la dignità delle persone.

Questo piccolo miracolo però non sarebbe mai accaduto senza la capacità visionaria (è aggettivo legittimo nel pese della Bossi-Fini) degli
amici di “Terra! Onlus”e della Flai Cgil, a cui davvero dobbiamo tanto.

Resta l’amara consapevolezza che più della Costituzione, ci è voluta una pandemia per riuscire a pensare degli schiavi, delle braccia come persone.

La strada è ancora molto lunga, ma possiamo sperare. Ad esempio che oltre alla braccia e ai prodotti agricoli da raccogliere per garantire le produzioni, interessi la sicurezza di quelle che sono persone, la loro dignità abitativa, il loro stato di salute.

I diritti non possono essere a scadenza e non possono durare il tempo di una pianta di pomodori.

Condividi: