Attività,  In evidenza

“Bellezza e Legalità per un Puglia Libera dalle Mafie”: approvato il nostro progetto!

Condividi:

È con immensa gioia che vi comunichiamo l’ammissione a finanziamento del progetto “La gente non è suolo ma semente” presentato all’interno del Bando “Bellezza e Legalità per un Puglia Libera dalle Mafie” promosso dalla Regione Puglia – Sezione Sicurezza del Cittadino, Politiche per le Migrazioni, Antimafia Sociale.

La visione dell’intervento proposto è ispirata ad una poesia di Danilo Dolci, punto di riferimento della nostra azione quotidiana:

Chi si spaventa quando sente dire
Rivoluzione,
forse non ha capito.

Non è una sassata a una testa di sbirro,
sputare sul poveraccio
che indossa una divisa non sapendo
come mangiare;
non è incendiare il municipio
o le carte al catasto
per andare stupidi in galera
rinforzando il nemico di pretesti.

Il dominio è potere malato
cresci soltanto quando ti maturi
corresponsabile:
la gente non è suolo ma semente.

Quando senza mirare ti agiti
la rivoluzione viene a mancare;
se raggiungi potere e la natura
dei rapporti rimane come prima,
viene tradita.

È conquistata ad ogni istante quando
creature si organizzano
estinguendo ogni zecca.

(“Se gli occhi fioriscono”, 1997)

Il progetto prevede un’azione pedagogica che si ispira al metodo della maieutica reciproca in cui l’altro è percepito come possibile maestro e risorsa.

Il percorso si snoderà in una fase di presentazione utile a motivare, suscitare interesse e partecipazione; in laboratori artistici con esperti in diversi ambiti; in due giorni di festa e condivisione con la comunità.

Il percorso alterna una formazione “indoor”, con metodi dinamici e laboratoriali, e una formazione “outdoor”, con il supporto di artisti capaci di introdurre gli utenti alla conoscenza teorica e pratica dei vari linguaggi e forme artistiche.

Attenzione sarà data agli utenti del Centro Sociale CERCAT, nel quartiere Torricelli di Cerignola, con una parte importante dei suoi abitanti adulti in situazione di esecuzione penale interna ed esterna.

A sostenere l’azione progettuale ci sarà una rete di partner qualificati che supporteranno sia le varie fasi dell’attività.

Uno dei luoghi più significativi in cui verrà svolta l’attività sarà il Laboratorio di Legalità “Francesco Marcone”, bene confiscato alla mafia affidato alla cooperativa dal 2010.

Al nostro fianco una squadra fatta di organizzazioni e professionisti che lavoreranno ad un’azione di antimafia collettiva che avrà i ragazzi del nostro territorio quali protagonisti assoluti.

Sono partner del progetto: ESCOOP COOPERATIVA SOCIALE EUROPEA, I.C. “DON BOSCO – BATTISTI”, FONDAZIONE DEI MONTI UNITI DI FOGGIA, FERULA FILM, L’ALBERO DEI FICHI APS, ASSOCIAZIONE CULTURALE PICCOLA COMPAGNIA IMPERTINENTE E CINEMOVEL FOUNDATION

Ovviamente sarà nostra cura tenervi aggiornati sui prossimi passi…

Per il momento condividiamo con voi tutta la nostra felicità!

Condividi: